Fede e spiritualità degli italiani - autori-vari - Edizioni Messaggero Padova - Fascicolo carta Edizioni Messaggero Padova

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
Fede e spiritualità degli italiani
Rivista Credere Oggi
Fascicolo 239 - 10/2020
Numero edizione 1
Titolo Fede e spiritualità degli italiani
sottotitolo CredOg XL (5/2020) n. 239
Editore Edizioni Messaggero Padova
formato Fascicolo carta
Dimensioni 14,5 x 21,0
genere Teologia e cultura religiosa
ISBN 9788825051278

Fede e spiritualità degli italiani

CredOg XL (5/2020) n. 239

- 5%
Fede e spiritualità degli italiani
Come stia cambiando la spiritualità e la religiosità in Italia? Siamo «gente di poca fede» (Garelli)? Che i cristiani siano maggioritari (magari su base etnico-culturale) anche se pochi frequentano è un dato chiaro e assodato. Non crescono tanto le spiritualità “alternative” (new age, ecc.), ma a essere preponderante è invece una religiosità «fai da te», caratterizzata da percorsi spirituali personali, predisposti secondo i bisogni particolari e la sensibilità dei singoli, lontano comunque dalle religioni e dai movimenti organizzati, anche da quelli “alternativi”. Una miriade di sfaccettature spirituali e religiose diverse e difficilmente incasellabili. Su questa nuova forma di religiosità e/o spiritualità si interroga sul versante teologico «CredereOggi» nel fascicolo di luglio-agosto. È necessario capire bene questa metamorfosi che ha radici lontane nel tempo, ma di grande impatto sulla chiesa (non solo cattolica) proprio per non restare recintati e narcotizzati dentro schematismi (semplificatori) triti e ritriti. Riflessioni utili non solo per comprendere, ma anche per interrogarsi sulla pastorale con sincerità e coraggio.
Rivista Credere Oggi
Fascicolo 239 - 10/2020
Numero edizione 1
Titolo Fede e spiritualità degli italiani
sottotitolo CredOg XL (5/2020) n. 239
Editore Edizioni Messaggero Padova
formato Fascicolo carta
Dimensioni 14,5 x 21,0
genere Teologia e cultura religiosa
ISBN 9788825051278
La rivista «CredereOggi» è pubblicata da quarant’anni dalle «Edizioni Messaggero Padova» sotto la responsabilità dei Frati minori conventuali di sant’Antonio di Padova. Contributi di PAOLO ASOLAN - LUIGI BERZANO - VINCENZO BOVA - ALESSANDRO CASTEGNARO - DAVIDE GIRARDI - ENZO PACE - DOMENICO PIZZUTI - ROBERTA RICUCCI

Quarta di copertina

Come stia cambiando la spiritualità e la religiosità in Italia? Siamo «gente di poca fede» (Garelli)? Che i cristiani siano maggioritari (magari su base etnico-culturale) anche se pochi frequentano è un dato chiaro e assodato. Non crescono tanto le spiritualità “alternative” (new age, ecc.), ma a essere preponderante è invece una religiosità «fai da te», caratterizzata da percorsi spirituali personali, predisposti secondo i bisogni particolari e la sensibilità dei singoli, lontano comunque dalle religioni e dai movimenti organizzati, anche da quelli “alternativi”. Una miriade di sfaccettature spirituali e religiose diverse e difficilmente incasellabili. Su questa nuova forma di religiosità e/o spiritualità si interroga sul versante teologico «CredereOggi» nel fascicolo di luglio-agosto. È necessario capire bene questa metamorfosi che ha radici lontane nel tempo, ma di grande impatto sulla chiesa (non solo cattolica) proprio per non restare recintati e narcotizzati dentro schematismi (semplificatori) triti e ritriti. Riflessioni utili non solo per comprendere, ma anche per interrogarsi sulla pastorale con sincerità e coraggio.

Condividi

Fede e spiritualità degli italiani
9,50 9,03
 
risparmi: € 0,47
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.