Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Ruggero Cipolla

Libri dell'autore

I miei condannati a morte

Ruggero Cipolla

pagine: 216

Le vicende tragiche di giovani e giovanissimi condannati a morte nel carcere Le Nuove di Torino durante l'occupazione nazista della città. A narrarle in prima persona è il loro cappellano Ruggero Cipolla.
18,00 17,10
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.