Elisabetta della Trinità - autori-vari - Edizioni Messaggero Padova - Libro Edizioni Messaggero Padova
Vai al contenuto della pagina
- 5%
Elisabetta della Trinità

Elisabetta della Trinità

Dio nel cuore dell'uomo

Giovanni Paolo II affermò, durante la cerimonia di beatificazione, che Elisabetta della Trinità porta «un messaggio che si diffonde oggi con una forza profetica». È il messaggio della comunione che Dio offre all’uomo, capace di vincere ogni solitudine e separazione. Elisabetta Catez (1880-1906) ci ha lasciato numerosi scritti dai quali si sprigiona una forza mistica di incredibile potenza. Carmelitana scalza nel monastero di Digione, nei suoi soli ventisei anni di vita, sperimenta con estremo realismo la grazia dei sacramenti, cioè la presenza di Dio nel cuore del credente. La Santissima Trinità, da lei familiarmente chiamata «i miei tre», è l’orizzonte nel quale costantemente si sente immersa con la certezza contemplativa che la comunione con Dio le consente di essere in contatto profondo, seppur chiusa in un monastero di clausura, col cuore di ogni creatura. Il libro raccoglie le sue parole più belle e suggestive.
JUAN DE BONO, nato a Malta, è sacerdote carmelitano scalzo. Ha studiato presso il Seminario di Brescia e la Facoltà Teologica Teresianum. Ha tenuto conferenze su Elisabetta della Trinità in Italia, negli Stati Uniti, in Finlandia, Belgio, Albania, Scozia, Inghilterra, Egitto e Libia. Ha pubblicato: "Elisabetta della Trinità. Il perché della sofferenza" (LEV 2002).

Quarta di copertina

Giovanni Paolo II affermò, durante la cerimonia di beatificazione, che Elisabetta della Trinità porta «un messaggio che si diffonde oggi con una forza profetica». È il messaggio della comunione che Dio offre all’uomo, capace di vincere ogni solitudine e separazione. Elisabetta Catez (1880-1906) ci ha lasciato numerosi scritti dai quali si sprigiona una forza mistica di incredibile potenza. Carmelitana scalza nel monastero di Digione, nei suoi soli ventisei anni di vita, sperimenta con estremo realismo la grazia dei sacramenti, cioè la presenza di Dio nel cuore del credente. La Santissima Trinità, da lei familiarmente chiamata «i miei tre», è l’orizzonte nel quale costantemente si sente immersa con la certezza contemplativa che la comunione con Dio le consente di essere in contatto profondo, seppur chiusa in un monastero di clausura, col cuore di ogni creatura. Il libro raccoglie le sue parole più belle e suggestive.

Condividi

Elisabetta della Trinità
9,50 9,03
 
risparmi: € 0,47
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.