Teologia e vita quotidiana - autori-vari - Edizioni Messaggero Padova - Fascicolo carta Edizioni Messaggero Padova

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
Teologia e vita quotidiana
Rivista Credere Oggi
Fascicolo 210 - 01/2016
Numero edizione 1
Titolo Teologia e vita quotidiana
sottotitolo Cred-og anno XXXV - n. 6 - 210 / 2015
Editore Edizioni Messaggero Padova
formato Fascicolo carta
Dimensioni 14,5 x 21,0
genere Teologia e cultura religiosa
ISBN 9788825040180

Teologia e vita quotidiana

Cred-og anno XXXV - n. 6 - 210 / 2015

- 5%
Teologia e vita quotidiana
Rapporto tra teologia e vita quotidiana: un tema che ritorna di continuo nella parole di papa Francesco. Tra fede «pensata» e fede vissuta non ci dovrebbe essere né distacco né conflitto. Ma non di rado certi teologi elaborano un pensiero «religioso» astratto, difficile e sganciato dalle realtà della vita di ogni giorno, come il lavoro, la famiglia, l’amore, le relazioni sociali. È una situazione inevitabile? «CredereOggi» si interroga sulla questione nella piena convinzione che la teologia non deve essere un semplice esercizio della mente, bensì un coinvolgimento di mente, cuore e vita. Se non lo fa, resta una inutile accademia.
Rivista Credere Oggi
Fascicolo 210 - 01/2016
Numero edizione 1
Titolo Teologia e vita quotidiana
sottotitolo Cred-og anno XXXV - n. 6 - 210 / 2015
Editore Edizioni Messaggero Padova
formato Fascicolo carta
Dimensioni 14,5 x 21,0
genere Teologia e cultura religiosa
ISBN 9788825040180
La rivista «Credere Oggi» è pubblicata dalle Edizioni Messaggero sotto la responsabilità dei frati minori conventuali di sant’Antonio di Padova. Contributi di: Giulio Cesareo, Attilio Danese, Giulia Paola Di Nicola, Simone Morandini, Sebastiano Pinto, Luigi Razzano, Emanuele Rimoli, Germano Scaglioni, Tomasz Szymczak, Aldo Natale Terrin, Roberta Vinerba.

Quarta di copertina

Rapporto tra teologia e vita quotidiana: un tema che ritorna di continuo nella parole di papa Francesco. Tra fede «pensata» e fede vissuta non ci dovrebbe essere né distacco né conflitto. Ma non di rado certi teologi elaborano un pensiero «religioso» astratto, difficile e sganciato dalle realtà della vita di ogni giorno, come il lavoro, la famiglia, l’amore, le relazioni sociali. È una situazione inevitabile? «CredereOggi» si interroga sulla questione nella piena convinzione che la teologia non deve essere un semplice esercizio della mente, bensì un coinvolgimento di mente, cuore e vita. Se non lo fa, resta una inutile accademia.

Condividi

Teologia e vita quotidiana
9,50 9,03
 
risparmi: € 0,47
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.