Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Novità
- 5%
Il Cantico delle creature 800 anni dopo

Il Cantico delle creature 800 anni dopo

CredOg XLIV (4/2024) n. 262

Nel 2025 saranno 800 anni dalla composizione del Cantico delle Creature, nel 2024 celebreremo gli 800 dal dono delle stimmate di san Francesco, mentre nel 2023 è stato ricordato il primo Natale a Greccio e nel 2026 gli 800 anni dalla morte del santo. Un unico progetto tematico che si articola su quattro dimensioni fondamentali: quella teologica (la presenza di Dio nella creazione), quella antropologica (imparare a vivere stupore, umiltà e gratitudine), quella ecclesiologica (con uno scopo: la costruzione della fraternità universale) e quella sociologica (con uno stile di vita nuovo: l’ecologia integrale). È un cammino che non riguarda solo i francescani, ma soprattutto ciascun uomo e donna che cerca un sostanziale recupero della proposta evangelica nella pratica di vita odierna. «CredereOggi» rilegge il testo e la sua storia del Cantico delle Creature nel quadro non solo dell’esperienza di Francesco d’Assisi, ma dell’intera prospettiva culturale cristiana a sostegno della riforma ecclesiale che papa Francesco sta portando avanti nel suo pontificato (Laudato si’ - Fratelli tutti - Evangelii gaudium, ecc.). C’è tutta la potenza di un testo capace di offrire ispirazione anche negli inediti contesti attuali.
Sei abbonato?
La rivista «CredereOggi» è pubblicata da quarant’anni dalle «Edizioni Messaggero Padova» sotto la responsabilità dei Frati minori conventuali di sant’Antonio di Padova. Contributi DI FELICE ACCROCCA - MARCO BARTOLI - GIUSEPPE BUFFON - MARCO CAMPEDELLI - MARZIA CESCHIA - ALFONSO MARINI - PIETRO MESSA - GIULIO MICHELINI - SIMONE MORANDINI - LORENZO RANIERO - TOMASO SUBINI

Quarta di copertina

Nel 2025 saranno 800 anni dalla composizione del Cantico delle Creature, nel 2024 celebreremo gli 800 dal dono delle stimmate di san Francesco, mentre nel 2023 è stato ricordato il primo Natale a Greccio e nel 2026 gli 800 anni dalla morte del santo. Un unico progetto tematico che si articola su quattro dimensioni fondamentali: quella teologica (la presenza di Dio nella creazione), quella antropologica (imparare a vivere stupore, umiltà e gratitudine), quella ecclesiologica (con uno scopo: la costruzione della fraternità universale) e quella sociologica (con uno stile di vita nuovo: l’ecologia integrale). È un cammino che non riguarda solo i francescani, ma soprattutto ciascun uomo e donna che cerca un sostanziale recupero della proposta evangelica nella pratica di vita odierna. «CredereOggi» rilegge il testo e la sua storia del Cantico delle Creature nel quadro non solo dell’esperienza di Francesco d’Assisi, ma dell’intera prospettiva culturale cristiana a sostegno della riforma ecclesiale che papa Francesco sta portando avanti nel suo pontificato (Laudato si’ - Fratelli tutti - Evangelii gaudium, ecc.). C’è tutta la potenza di un testo capace di offrire ispirazione anche negli inediti contesti attuali.

Condividi

Il Cantico delle creature 800 anni dopo
9,50 9,03
 
risparmi: € 0,47
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.