Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
La teologia è una scienza?
Autore
Argomento Francescanesimo
Collana Studi francescani, 29
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia
Libro: Brossura plastificata lucida
Dimensioni 14,0 x 21,0
Pagine 472
Pubblicazione 04/2024
Numero edizione 1
ISBN 9788825057201
 

La teologia è una scienza?

Il contributo di Riccardo di Mediavilla al dibattito del XIII secolo

Nella seconda metà del XIII secolo si accese un ampio dibattito tra filosofi e teologi sulla “scientificità” della sacra doctrina. La diffusione dell’aristotelismo riproponeva la questione della certezza del sapere teologico, coinvolgendo autori quali Tommaso d’Aquino, Bonaventura da Bagnoregio, Enrico di Gand, Goffredo di Fontaines, Sigieri di Brabante, Giovanni Duns Scoto. In tale contesto Riccardo di Mediavilla offre una sintesi originale di tomismo e francescanesimo, discutendo questioni ancora attuali, come si mostra prestando speciale attenzione al Prologo, riportato in trascrizione annotata. La trattazione si articola in tre capitoli: 1. la biografia e l’opera di Riccardo di Mediavilla 2. le dottrine di Riccardo nel dibattito sullo statuto epistemologico della teologia dopo il 1277 3. l’analisi di ciascuna delle nove quaestiones di cui si compone il Prologus In appendice la trascrizione annotata del Prologus, un importante contributo per un’aggiornata analisi del pensiero dell’Autore.
Autore
Argomento Francescanesimo
Collana Studi francescani, 29
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia
Libro: Brossura plastificata lucida
Dimensioni 14,0 x 21,0
Pagine 472
Pubblicazione 04/2024
Numero edizione 1
ISBN 9788825057201
 
Fabio GAMBETTI, ha insegnato filosofia francescana e tuttora è docente agli ISSR di Bologna e Forlì. Dopo la laurea in filosofia all’Alma Mater di Bologna, ha conseguito il dottorato di ricerca alla Pontificia Università Urbaniana. Tra le sue pubblicazioni, su autori medievali e in altri ambiti, si segnala la Biografia intellettuale di Bartolomeo Barbieri, cappuccino del ‘600 (Istituto Storico dei Cappuccini 2002).

Quarta di copertina

Nella seconda metà del XIII secolo si accese un ampio dibattito tra filosofi e teologi sulla “scientificità” della sacra doctrina. La diffusione dell’aristotelismo riproponeva la questione della certezza del sapere teologico, coinvolgendo autori quali Tommaso d’Aquino, Bonaventura da Bagnoregio, Enrico di Gand, Goffredo di Fontaines, Sigieri di Brabante, Giovanni Duns Scoto. In tale contesto Riccardo di Mediavilla offre una sintesi originale di tomismo e francescanesimo, discutendo questioni ancora attuali, come si mostra prestando speciale attenzione al Prologo, riportato in trascrizione annotata. La trattazione si articola in tre capitoli: 1. la biografia e l’opera di Riccardo di Mediavilla 2. le dottrine di Riccardo nel dibattito sullo statuto epistemologico della teologia dopo il 1277 3. l’analisi di ciascuna delle nove quaestiones di cui si compone il Prologus In appendice la trascrizione annotata del Prologus, un importante contributo per un’aggiornata analisi del pensiero dell’Autore.

Condividi

La teologia è una scienza?
45,00 42,75
 
risparmi: € 2,25
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.