Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
La vita è dono
Autore
Prefazione
Argomento Spiritualità
Collana Biografie
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia
Libro: Brossura plastificata opaca
Dimensioni 11,5 x 22,0
Pagine 136
Pubblicazione 11/2015
Numero edizione 1
ISBN 9788825041255
 

La vita è dono

Miguel e Zbigniew beati martiri

La vita e le vicissitudini di Miguel e Zbigniew, le famiglie di origine, gli anni della formazione, le amicizie e le inquietudini nella scelta vocazionale, la morte violenta di due testimoni, ora beati. Miguel Tomaszek e Zbigniew Strzalkowski, francescani conventuali polacchi, erano arrivati sulle Ande peruviane nel 1989. Annunciavano la Buona Notizia di Gesù, una rivoluzione profonda. Non quella auspicata, però, da Sendero Luminoso. Un commando armato, il 9 agosto 1991, condannerà i frati a morte, perché «con l’attività caritativa e con la Bibbia addormentano la coscienza rivoluzionaria del popolo». Miguel non aveva ancora 31 anni, Zbigniew ne aveva 33.
Autore
Prefazione
Argomento Spiritualità
Collana Biografie
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia
Libro: Brossura plastificata opaca
Dimensioni 11,5 x 22,0
Pagine 136
Pubblicazione 11/2015
Numero edizione 1
ISBN 9788825041255
 
ALBERTO FRISO, giornalista, caposervizio al «Messaggero di sant'Antonio», ha pubblicato: con Jarek Wysoczanski, Frati martiri. Una storia francescana nel racconto del terzo compagno (EMP 2013); La vita è dono. Miguel e Zbigniew beati martiri (EMP 2015); Il cielo sotto le pietre. Padre Piccirillo, l’archeologo di Dio (San Paolo 2016).

Quarta di copertina

La vita e le vicissitudini di Miguel e Zbigniew, le famiglie di origine, gli anni della formazione, le amicizie e le inquietudini nella scelta vocazionale, la morte violenta di due testimoni, ora beati. Miguel Tomaszek e Zbigniew Strzalkowski, francescani conventuali polacchi, erano arrivati sulle Ande peruviane nel 1989. Annunciavano la Buona Notizia di Gesù, una rivoluzione profonda. Non quella auspicata, però, da Sendero Luminoso. Un commando armato, il 9 agosto 1991, condannerà i frati a morte, perché «con l’attività caritativa e con la Bibbia addormentano la coscienza rivoluzionaria del popolo». Miguel non aveva ancora 31 anni, Zbigniew ne aveva 33.

Condividi

La vita è dono
10,00 9,50
 
risparmi: € 0,50
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.