Le più antiche testimonianze letterarie sulla morte e glorificazione della Madre di Dio - Angelo Gila - Edizioni Messaggero Padova - Libro Edizioni Messaggero Padova

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
Le più antiche testimonianze letterarie sulla morte e glorificazione della Madre di Dio
Autore
Argomento Teologia e cultura religiosa
Collana Bibliotheca Berica / In Domina nostra, 17
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura plastificata opaca con risvolti
Dimensioni 14,0 x 21,0
Pagine 336
Pubblicazione 01/2010
Numero edizione 1
ISBN 9788825025262
 

Le più antiche testimonianze letterarie sulla morte e glorificazione della Madre di Dio

I racconti sul Transito di Maria tra fede e teologia

La letteratura apocrifa del Transito di Maria sprigiona un clima di tipo familaiare e intimo che ricorda da vicino gli Atti e i Vangeli. Dall'analisi dei testi pervenutici risulta con estrema chiarezza la convinzione di fede, che il «corpo di Maria» non rimase nel sepolcro e che gloriosa fu la sua accoglienza in cielo. C'è la certezza che la missione salvifica della Madre del Signore non si è conclusa con la sua morte ma si è in qualche modo sviluppata e intensificata. Nel Transitus è riflessa ancora la comunità della Chiesa del cenacolo che parla sprigionando un caldo clima mariano di famiglia, unico e inconfondibile.
Autore
Argomento Teologia e cultura religiosa
Collana Bibliotheca Berica / In Domina nostra, 17
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura plastificata opaca con risvolti
Dimensioni 14,0 x 21,0
Pagine 336
Pubblicazione 01/2010
Numero edizione 1
ISBN 9788825025262
 
ANGELO GILA, frate sacerdote dell'Ordine dei Servi di Maria, è dottore in teologia e docente di mariologia patristica pontificia Universitù Urbaniana e al 'Marianum' di Roma. Ha partecipato e tenuto relazioni su temi patristico-mariani ai Congressi mariologici-mariani internazionali. E' autore di numerosissime pubblicazioni con vari editori.

Quarta di copertina

La letteratura apocrifa del Transito di Maria sprigiona un clima di tipo familaiare e intimo che ricorda da vicino gli Atti e i Vangeli. Dall'analisi dei testi pervenutici risulta con estrema chiarezza la convinzione di fede, che il «corpo di Maria» non rimase nel sepolcro e che gloriosa fu la sua accoglienza in cielo. C'è la certezza che la missione salvifica della Madre del Signore non si è conclusa con la sua morte ma si è in qualche modo sviluppata e intensificata. Nel Transitus è riflessa ancora la comunità della Chiesa del cenacolo che parla sprigionando un caldo clima mariano di famiglia, unico e inconfondibile.

Condividi

Le più antiche testimonianze letterarie sulla morte e glorificazione della Madre di Dio
28,00 26,60
 
risparmi: € 1,40
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.