Presentazione libro

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
L'operaio ha diritto alla sua mercede
Autore
Argomento Spiritualità
Collana Io sono polvere
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura
Dimensioni 12,0 x 19,0
Pagine 82
Pubblicazione 03/2022
Numero edizione 1
ISBN 9788825032369
 

L'operaio ha diritto alla sua mercede

Il lavoro negli scritti di Albino Luciani

Pesci rossi nell’acqua santa: così negli anni Sessanta e Settanta venivano chiamati i preti e i laici cattolici impegnati a difendere i diritti dei lavoratori. Come si sono mossi, a quei tempi, vescovi e papi che, sui pesci rossi e sull’acqua santa, dovevano sovrintendere? In particolare, che decisioni ha preso Albino Luciani – vescovo, patriarca, papa – di fronte a temi quali il lavoro, la contrattazione sindacale, il mondo operaio, il comunismo, lo sfruttamento della natura, il riequilibrio delle risorse? La sua esperienza è completamente avulsa dalla nostra realtà, da archiviare nelle categorie che riguardano unicamente la storia, o ha ancora qualcosa da dire all’uomo di oggi? A queste domande il presente volume tenta di rispondere.
Autore
Argomento Spiritualità
Collana Io sono polvere
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura
Dimensioni 12,0 x 19,0
Pagine 82
Pubblicazione 03/2022
Numero edizione 1
ISBN 9788825032369
 

Informazioni importanti

Patrizia LUCIANI (Agordo, BL), omonima, ma senza legami di parentela con il pontefice, è docente di lettere. In questo volume rielabora una parte della sua tesi di dottorato sull’episcopato veneziano di Albino Luciani, svolta presso l’Università Cattolica di Milano. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Un prete di montagna. Gli anni bellunesi di Albino Luciani (Messaggero 2008²); Una vocazione familiare. Giovanni Battista Montini nel Carteggio 1914-1923, «Annali di Scienze Religiose» (6/2013); Il progressismo cattolico a Venezia, in Margotti-Inaudi, La rivoluzione del Concilio (Studium 2017); Angelo Ramazzotti, in Dizionario Biografico degli Italiani (Treccani 2017); Il sillabario a Canossa. La Conferenza episcopale triveneta e l’ecumenismo negli anni Settanta, «Annali di Scienze Religiose» (12/2019).

Quarta di copertina

Pesci rossi nell’acqua santa: così negli anni Sessanta e Settanta venivano chiamati i preti e i laici cattolici impegnati a difendere i diritti dei lavoratori. Come si sono mossi, a quei tempi, vescovi e papi che, sui pesci rossi e sull’acqua santa, dovevano sovrintendere? In particolare, che decisioni ha preso Albino Luciani – vescovo, patriarca, papa – di fronte a temi quali il lavoro, la contrattazione sindacale, il mondo operaio, il comunismo, lo sfruttamento della natura, il riequilibrio delle risorse? La sua esperienza è completamente avulsa dalla nostra realtà, da archiviare nelle categorie che riguardano unicamente la storia, o ha ancora qualcosa da dire all’uomo di oggi? A queste domande il presente volume tenta di rispondere.

Condividi

L'operaio ha diritto alla sua mercede
9,00 8,55
 
risparmi: € 0,45
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.