Un prete di montagna - Patrizia Luciani - Edizioni Messaggero Padova - Libro Edizioni Messaggero Padova

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
Un prete di montagna
Autore
Argomento Spiritualità
Collana Testimoni nel tempo/Biografie
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura plastificata lucida
Dimensioni 14,0 x 21,0
Pagine 400
Pubblicazione 09/2003
Numero edizione 1
ISBN 9788825013825
 

Un prete di montagna

Gli anni bellunesi di Albino Luciani (1912 - 1958)

In questo libro, dopo aver approfondito l'infanzia a Canale d'Agordo e gli anni della formazione nei seminari di Feltre e Belluno, si analizza il primo ministero di Albino Luciani come cappellano nell'arcidiaconale di Agordo e il periodo trascorso a servizio del seminario e della curia di Belluno. In seguito viene analizzato come l'opera di Albino Luciani sia stata significativa per la formazione della futura classe dirigente che guidò il Bellunese nei difficili anni del secondo dopoguerra.Il carteggio con padre Felice Cappello, la ricostruzione dei «fatti di Voltago» e l'edizione integrale del testo autografo della catalogazione dei libri della biblioteca parrocchiale di Canale d'Agordo costituiscono apporti inediti per la conoscenza della figura di Giovanni Paolo I, di cui è stata recentemente aperta la causa di beatificazione.
Autore
Argomento Spiritualità
Collana Testimoni nel tempo/Biografie
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura plastificata lucida
Dimensioni 14,0 x 21,0
Pagine 400
Pubblicazione 09/2003
Numero edizione 1
ISBN 9788825013825
 
Patrizia Luciani (1977), omonima, ma senza legami di parentela con la famiglia del pontefice, vive a Canale d'Agordo (Belluno), paese natale di Albino Luciani. Si è recentemente laureata in lettere moderne presso l'Università Cà Foscari di Venezia, e in questo libro rielabora la sua tesi di laurea.

Quarta di copertina

In questo libro, dopo aver approfondito l'infanzia a Canale d'Agordo e gli anni della formazione nei seminari di Feltre e Belluno, si analizza il primo ministero di Albino Luciani come cappellano nell'arcidiaconale di Agordo e il periodo trascorso a servizio del seminario e della curia di Belluno. In seguito viene analizzato come l'opera di Albino Luciani sia stata significativa per la formazione della futura classe dirigente che guidò il Bellunese nei difficili anni del secondo dopoguerra.Il carteggio con padre Felice Cappello, la ricostruzione dei «fatti di Voltago» e l'edizione integrale del testo autografo della catalogazione dei libri della biblioteca parrocchiale di Canale d'Agordo costituiscono apporti inediti per la conoscenza della figura di Giovanni Paolo I, di cui è stata recentemente aperta la causa di beatificazione.

Condividi

Un prete di montagna
16,00 15,20
 
risparmi: € 0,80
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.