Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
- 5%
Cipriano di Cartagine
Autore
Argomento Facoltà Teologica del Triveneto
Collana Sophia / Episteme / Studi e ricerche
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia
Libro: Brossura plastificata opaca
Dimensioni 16,0 x 23,0
Pagine 198
Pubblicazione 03/2024
Numero edizione 1
ISBN 9788825057843
 

Cipriano di Cartagine

Un vescovo sapiente e coraggioso in tempo di persecuzione

L’opera del vescovo Cipriano manifesta un’attualità esemplare nel saper mantenere un dialogo continuo tra gli eventi e la capacità umana di cercare significati più profondi alla luce della fede in Cristo. Nel De mortalitate intraprende un’indagine assai acuta sulla condizione creaturale dell’uomo; nel De opere et eleemosynis tratta della carità fraterna e della solidarietà in tempo di prova e di carestia, denunciando il pericolo di rilassamento dei costumi. Il De habitu virginum ribadisce l’importanza della disciplina come fondamento della vita ascetica. Nell’impegno a far ripartire la vita ecclesiale dopo lo shock delle persecuzioni di Decio, con il De lapsis, Cipriano si mostra prudente nell’affrontare lo spinoso problema degli apostati (lapsi), invitando i responsabili a riconciliarsi con Dio.
Autore
Argomento Facoltà Teologica del Triveneto
Collana Sophia / Episteme / Studi e ricerche
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia
Libro: Brossura plastificata opaca
Dimensioni 16,0 x 23,0
Pagine 198
Pubblicazione 03/2024
Numero edizione 1
ISBN 9788825057843
 
Antonio BONATO (1948), presbitero della diocesi di Vicenza, ha conseguito il dottorato in scienze patristiche presso l’Augustinianum di Roma (1982). È stato docente di patrologia nel Seminario Teologico di Vicenza e nella Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale di Milano. Recentemente ha pubblicato, Agostino. Spirito Santo e Chiesa (2020), Ambrogio. Parabole e figure evangeliche nel Commento al Vangelo di Luca (2021), Agostino. Martirio e perfezione. Anche nella morte il giusto trova rifugio (2022).

Quarta di copertina

L’opera del vescovo Cipriano manifesta un’attualità esemplare nel saper mantenere un dialogo continuo tra gli eventi e la capacità umana di cercare significati più profondi alla luce della fede in Cristo. Nel De mortalitate intraprende un’indagine assai acuta sulla condizione creaturale dell’uomo; nel De opere et eleemosynis tratta della carità fraterna e della solidarietà in tempo di prova e di carestia, denunciando il pericolo di rilassamento dei costumi. Il De habitu virginum ribadisce l’importanza della disciplina come fondamento della vita ascetica. Nell’impegno a far ripartire la vita ecclesiale dopo lo shock delle persecuzioni di Decio, con il De lapsis, Cipriano si mostra prudente nell’affrontare lo spinoso problema degli apostati (lapsi), invitando i responsabili a riconciliarsi con Dio.

Condividi

Cipriano di Cartagine
20,00 19,00
 
risparmi: € 1,00
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.