Lettere di Giovanni - Aldo Martin - Edizioni Messaggero Padova - Libro Edizioni Messaggero Padova

Attenzione, controllare i dati.

- 5%
Lettere di Giovanni
Autore
Argomento Bibbia
Collana Dabar-Logos-Parola, NT
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura plastificata lucida con risvolti
Dimensioni 12,0 x 21,0
Pagine 152
Pubblicazione 01/2015
Numero edizione 1
ISBN 9788825035902
 

Lettere di Giovanni

(Introduzione e commento)

- 5%
Lettere di Giovanni
Leggere le lettere di Giovanni significa sintonizzarsi con un periodo assai fecondo e delicato in cui la comunità cristiana primitiva stava chiarendo sempre più a se stessa la propria identità grazie anche al confronto obbligato con alcune derive che potremmo definire – ante litteram – «ereticali». Una dimensione che attraversa tutta la Prima lettera è il continuo andirivieni tra fede e prassi, fra riflessione teologica e intuizione esistenziale. Ad esempio, se «Dio è luce» (1,5), i credenti non possono camminare nelle tenebre e se «Dio è amore» (4,8.16), i cristiani debbono amarsi reciprocamente. Pure la Seconda e la Terza lettera si occupano della vita concreta della comunità. La collocazione di questi scritti nel Corpus ioanneum è dovuta al loro rapporto molto stretto con il Quarto vangelo, del quale, la Prima lettera in particolare, sembra essere stata scritta in funzione di introduzione o di commento.
Autore
Argomento Bibbia
Collana Dabar-Logos-Parola, NT
Editore Edizioni Messaggero Padova
Tipologia Libro: Brossura plastificata lucida con risvolti
Dimensioni 12,0 x 21,0
Pagine 152
Pubblicazione 01/2015
Numero edizione 1
ISBN 9788825035902
 
ALDO MARTIN (1969), presbitero della chiesa di Vicenza dal 1994, ha conseguito il dottorato in Sacra Scrittura al Pontifico Istituto Biblico in Roma. È educatore nel Seminario maggiore, e tiene corsi di introduzione ed esegesi neotestamentaria presso l’Istituto teologico del seminario affiliato alla Facoltà teologica del triveneto e presso l’ISSR di Vicenza. Dal 2008 è direttore dell’ITA e delle Scuole di formazione teologica della diocesi. Tra le varie pubblicazioni a carattere biblico si segnalano: Lettera agli Efesini. Introduzione, traduzione e commento (San Paolo 2011) e Fede come amicizia. Meditazioni bibliche sulla relazione con Cristo (Cittadella 2013).

Quarta di copertina

Leggere le lettere di Giovanni significa sintonizzarsi con un periodo assai fecondo e delicato in cui la comunità cristiana primitiva stava chiarendo sempre più a se stessa la propria identità grazie anche al confronto obbligato con alcune derive che potremmo definire – ante litteram – «ereticali». Una dimensione che attraversa tutta la Prima lettera è il continuo andirivieni tra fede e prassi, fra riflessione teologica e intuizione esistenziale. Ad esempio, se «Dio è luce» (1,5), i credenti non possono camminare nelle tenebre e se «Dio è amore» (4,8.16), i cristiani debbono amarsi reciprocamente. Pure la Seconda e la Terza lettera si occupano della vita concreta della comunità. La collocazione di questi scritti nel Corpus ioanneum è dovuta al loro rapporto molto stretto con il Quarto vangelo, del quale, la Prima lettera in particolare, sembra essere stata scritta in funzione di introduzione o di commento.

Condividi

Lettere di Giovanni
13,00 12,35
 
risparmi: € 0,65
Spedito in 3/4 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.